Busachi paese dell’amore è definizione accattivante che richiama, sul filo della memoria, l’inscindibile rapporto che lega il paese con la figura e l’opera di Filippo Figari, l’Artista che, negli anni 1912-14, per realizzare il ciclo de corativo della Sala dei Matrimoni del Palazzo Municipale di Cagliari, scelse Busachi quale luogo di felice ispirazione del noto racconto pittorico “L’amore in Sardegna”. L’artista cala negli scorci rurali, nella luce, nei colori e nei riti cerimoniali di Busachi una vicenda d’amore che, nella sequenza di nove grandi tele (27 metri di lunghezza x 2,50 di altezza), riproduce i modi e i momenti rituali dell’amore nella comunità rurale del tempo: il primo incontro in una occasione di festa (Il ballo), gli sguardi e gli incontri furtivi, tra i quali uno alla fonte ( il corteggiamento), la consueta e obbligata “Visita in casa”, nella famiglia di lei, per la formale promessa d’amore, e il lieto epilogo della vicenda, il matrimonio (Le nozze), che il pittore restituisce nell’atmosfera solenne e festosa dell’evento, con gli sposi nel costume di rito e nel corteo una fanciulla che getta loro il grano augurale, come in uso a Busachi fino all’ultimo quarto del secolo scorso.

Programma:

8 settembre
- ore 17.30 - “Su presente”
- ore 19.00 C- Collegiu, XII Rassegna di Cori Polifonici “Antigas Armonias” 

9 settembre
- ore 18.00 - Collegiu, XI Mostra Mercato Agro-Alimentare e Artigianale

Apertura mostre fotografiche:  
- “S’Antigu Isposongiu Busachesu” a cura del gruppo locale “Die po die”
- “Centenari di Sardegna” a Cura di Pierino Vargiu
- ore 19.00 - XVIII Rassegna Regionale del Folklore, sfilata dei gruppi folk per le vie del centro storico
- ore 22.30 - Piazza d’ Italia, Esibizione dei gruppi Folk di Ovodda, Sestu, Osilo, Villaurbana, Cabras, Sorgono e di Busachi, presenta la serata Francesco Spanu

10 settembre
- dalle ore 9.00 - Antico Matrimonio Busachese

Vestizione degli sposi nelle rispettive abitazioni
- ore 10.15 - Corteo nuziale- ore 10.30 - Santa messa presso la chiesa parrochiale di Sant’Antonio da Padova cantata dalla Polifonica Santa “Usanna“ di Busachi.
- ore 11.45 - Piazzale della chiesa “Su Ballu cun sos isposos”- ore 12.15 - Piazza d’Italia, intrattenimento polifonico con la presenza degli sposi
- ore 12.30 - Piazza Italia, XVIII Sagra de “Su Succu” preparazione del piatto tipico
- ore 13.00 - Degustazione de Su Succu, de Sos Angellotos e di altri piatti della tradizione busachese
- ore 15.30 - Spettacolo musicale con il Gruppo Etnico “A Ballare”
- ore 17.30 - Presentazione e assegnazione Premio Filippo Figari

a seguire balli in piazza con Roberto Fadda con la partecipazione di coppie in abito 

A cura di Proloco Busachi