Italia News
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
UNA QUESTIONE DI MIRA

''Place to pee'' il videogame
per gli amanti della birra

Due ragazzi belgi, bevitori e, quindi evacuatori della 'bionda, hanno dato alla luce il gioco definitivo per i pub: colpisci gli alieni con la tua urina e uccidili. Requisito essenziale per diventare campioni: bere molte pinte per prolungare il piu' possibile e fare dunque piu' punti

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

Bruxelles, 19 maggio 2008 - Era un po' che ci stavano pensando, ma la cosa era troppo divertente 'da fare dal vivo' per cambiare, ma si sa con gli anni le cose assumono valori diversi, e così due ragazzi belgi hanno deciso di non rinunciare al loro sport preferito, far centro con la pipì, ma renderlo più proficuo.

Colpisci gli alieni con la tua urina e uccidili: e' lo scopo di un gioco realizzato dai due ragazzi. I due hanno pensato bene di trasformare la loro grande passione per la birra in un videogame davvero singolare. Lanciato di recente, il videogioco si chiama ''Place to pee'' e - come spiegano i due ideatori, Werner Dupont, produttore di software, e il suo amico Bart Geraets, ingegnere elettrotecnico - consiste nel puntare con la propria pipi' dei sensori posti nell'orinatoio per colpire il maggior numero possibile di marziani, visibili su un monitor posto sulla parete.

Requisito essenziale per diventare campioni: bere molta birra per prolungare il piu' possibile il gioco e fare dunque piu' punti.
 

Due le versioni del gioco, il cui logo ricorda molto il Manneken Pis, la celebre fontana di Bruxelles che raffigura un putto mentre fa la pipi': far esplodere gli alieni che vagano nello spazio oppure inseguirli attraverso una discesa in stile slalom.
 

A dire il vero, ad alcune settimane dal lancio, non sono molti i locali che nelle proprie toilette hanno montato il bizzarro videogioco. E anche gli ordini languono. Ma i due ideatori non sembrano perdersi d'animo e sperano ancora in una sua rapida diffusione, soprattutto in pub e caffe': a partire da quelli del Belgio e del nord Europa, dove - si sa - la birra ogni giorno va via a fiumi.










Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Cerca  su Quotidiano.net nel Web

LA FOTO DEL GIORNO

Gatto soccorso dai Vigili del Fuoco (foto globo.com)

Gatto soccorso
dai Vigili del Fuoco

Dopo essere intervenuta per sedare un incendio, una squadra di Vigili del Fuoco di Dalton, Stati Uniti, ha soccorso un gatto intossicato rianimandolo con l'ossigeno