Milano, 24 febbraio 2017 - "Mediobanca nel suo rapporto sui gruppi del lusso internazionale e sul settore della pelletteria ha detto la verità - dice Diego Della Valle, presidente del Gruppo Tod's durante la sfilata della collezione femminile dell'inverno 2017-2018 al PAC del primo marchio Tod's disegnata dal team interno che presto avrà un nuovo direttore creativo - la pelletteria e le scarpe italiane vanno bene e gli imprenditori sono pronti per la ripresa. Le nostre imprese sono innovative. E sono pronte ad essere competitive coi nuovi mezzi di comunicazione. Ormai dobbiamo fare collezioni una volta al mese, non più due volte l'anno."

Della Valle parla anche del Governo. "Il ministro Calenda si occupa con intensità del nostro settore e ha voglia di fare bene. Conosce l'ambiente perché è stato anche un manager dall'altra parte della barricata. Il mercato cinese si sta riprendendo, presto lo farà anche quello americano. Insomma mi sembra che i mercati ricominciano a funzionare". Da ultimo una battuta sui giovani. "Invito i nostri giovani a guardare all'artigianato - conclude Diego Della Valle - e a continuare a sperare perché poi il lavoro arriva. Dobbiamo però aiutarli con le scuole d'arte e col sostegno necessario del Paese".

Prima del defilé svelata una installazione dell'artista Thomas De Falco intitolata 'Wrapping' con modelli fasciati di pelle e fili di cotone, con in mezzo una dea come Naomi Campbell. Poi il defilé aperto da una supertop come Maria Carla Boscono. In passerella meravigliosi completi di pelle leggeri come seta, tanto nero e marrone, trench da cavallerizza e giacche dal taglio impeccabile. E naturalmente le borse icona di Tod's e stivali e mocassini di alta manifattura.