Sfilate

Davanti alle mura medievali del Louvre, sullo sfondo della Grande Sfinge, là dove anticamente passava la Senna, ha sfilato stasera Louis Vuitton con l'estro di Nicolas Ghesquiere, nel museo vuoto e silente. Non è la prima volta che il colosso del lusso francese, che detiene nel portafoglio anche Dior, Fendi, Celine e Emilio Pucci solo per citare alcuni dei suoi prestigiosi marchi, viene al Louvre e si insedia con la sua moda in uno dei centri della cultura mondiale. La sfilata è l'apice di 3 giorni di festa per l'apertura dell'immenso palazzo di 3.500 mq che ha riportato il brand in Place Vendome, là dove tutto è cominciato 160 anni fa col malletier Louis Vuitton, per la gloria del patron di LVMH Bernard Arnault e di Peter Marino che l'ha progettato, una cattedrale dorata con un immenso sole di tubi innocenti che resterà per un mese all'ammirazione del mondo. Poi i due hotel particulier seicenteschi che hanno generato il nuovo megastore con anche l'atelier del su misura e lo spazio per la preziosa valigeria con iniziali personalizzate dipinte a mano, rimarrano a disposizione del pubblico globale su 4 piani zeppi di prodotti e opere d'arte.

Ghesquiere ha lavorato sul passato e sul futuro, tra esagerate marsine settecentesche di broccato e shorts di seta, camicie bianche Direttorio e sneakers grintosissime, borse a bauletto o a cubo, zainetti sport e vestiti di pelle nera bombati per le cortigiane moderne. Applaude anche Azzedine Alaia e tutto il fashion intenazionale incantato dal cuore del Louvre. E ti aspetti solo che compaia il fantasma di Belfagor. Non si è vista la cliente più famosa ed ammirata del brand LV, Brigitte Macron, premiere dame di Francia che forse per motivi di sicurezza è rimasta all'Eliseo. Lei è inseparabile dai tailleur cortissimi che le crea Nicolas Ghesquiere e soprattutto dalla borsetta Vuitton battezzata "Capucine" che ora in versione coccodrillo argentato sarà in vendita esclusiva nella mega boutique di Place Vendome. Qui la grande sorpresa al piano terreno è la sezione alta gioielleria con pezzi davvero memorabili e pietre super preziose

dall'inviato EVA DESIDERIO

Sport Tech Benessere Moda Magazine