Parigi, 2 ottobre 2017 - Dalla sciarpa all’abito. È la bella collezione proposta al Tranoi, salone dell’abbigliamento e dell’accessorio in corso in contemporanea con le sfilate del pret-à-porter internazionale alla Borsa, da Monica Sarti, direttore creativo della nuova linea Monni23 che ha ideato 23 proposte tra abiti, maglie e borse. Molto l’interesse dei buyers sempre in cerca di progetti speciali per rinnovare i propri multimarca. "Ho voluto sperimentare come una sciarpa si possa trasformare in un vestito, con un corpetto a punto smock come quello che si usava un tempo per i corredini dei bimbi - racconta Monica Sarti - per superare l’esperienza del pareo per il mare. Sono abiti realizzati con le mie sciarpe stampate, in seta, modal, pizzo e cotone". Molto divertenti anche le borse che sono realizzate a patchwork coi tessuti dell’archivio favoloso del Lanificio Faliero Sarti che ha sede a Prato. Al Tranoi il Gruppo Faliero Sarti oltre a lanciare l’etichetta Monni23 presenta le sue famose sciarpe per la prossima estate con le stampe dei fiori, dell’erba, delle piante vere. "Tutto in colori naturali perché Faliero Sarti è un marchio green che ama la natura", spiega Monica.