Moda

Melograni, segno di buona fortuna sul palcoscenico del Teatro alla Scala per la serata del primo Green Carpet Fashion Awards d'Italia 2017 organizzato dalla Camera della Moda presieduta da Carlo Capasa, e da Livia Firth di Eco-Age (bellissima nell'abito rosa fucsia di Roberto Capucci) per il tema di questa edizione di Milano Moda Donna che è la Sostenibilità. Il cocktail davanti a Palazzo Marino con moltissimi vip e un giardino incantato che poi ripopolerà i molti giardini di Milano. Poi l'ingresso dei tanti vip tra i quali una diva come Marion Cotillard e dei tanti stilisti nel foyer del Teatro alla Scala, con una platea gremitissima di volti noti del fashion internazionale. Durante la serata i Solisti dell'Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del teatro alla Scala hanno eseguito brani di Rossini, Puccini, Mozart con al pianoforte il maestro James Vaughan. A rappresentare il Governo il sottosegretario allo sviluppo economico Ivan Scalfarotto col marito Federico Lazzarovich, insieme a molte autorità cittadine. Tra gli stilisti presenti Giorgio Armani, Miuccia Prada, Pierpaolo Piccoli di Valentino, Luisa Beccaria, Simonetta Ravizza, Alessandro Michele di Gucci, Lavinia Biagiotti, Alberta Ferretti, Laudomia Pucci, Ermanno Scervino (che ha vestito Nicoletta Romanoff con un abito ecologico), Tommaso Aquilano e Roberto Rimondi, Dean e Dan Caten, Stella Jean, Andrea Incontri, Giuseppe Zanotti, Francesco Scognamiglio. Visti anche Massimo Giorgetti di MSGM e Paul Surridge, nuovo creativo di Roberto Cavalli. Anche i grandi industriali e rappresentanti delle istituzioni della moda: Diego ed Andrea Della Valle, Brunello Cucinelli con la moglie Federica e le figlie Camilla e Carolina, Mario Boselli, Beppe Modenese, Matteo Marzotto, Gaetano Marzotto con la moglie Albertina, Raffaello Napoleone con la moglie Silvia, Renzo Rosso, Remo Ruffini, Saverio Moschillo con la figlia Alessandra, Nerio Nesi, l'editore Paolo Panerai, Laudomia Pucci col marito Alessandro Castellano, Mario Dell'Oglio, presidente di Camera Buyers, Chiara Boni.

Durante la serata è stata premiata dal direttore di Vogue Italia Emanuele Farneti con il Green Awards la super top Gisele Bundchen (con un abito verde di Stella McCartney) per il suo impegno per salvare l'Amazzonia. Gli altri Oscar della Sostenibilità sono andati a Brunello Cucinelli, alla Maison Valentino (con tutte le sarte e i sarti sul palcoscenico col camice bianco) a Tom Ford (in video) premiato da Anna Wintour, a Guglielmo Fiocchi per il tessuto dalla buccia delle arance, a Marco Bizzarri, presidente e ceo di Gucci, a Paolo Zegna. Oscar della sostenibilità per il miglior giovane talento stilistico a Tiziano Guardini premiato da Naomi Campbell e Sara Sozzani Maino, a Chiara Vigo, maestra tessitrice sarda, a Ilaria Venturini Fendi, premiata da Stefania Rocca e Bianca Balti. Alla fine grandiosa standing ovation per i maestri della moda italiana Giorgio Armani, Miuccia Prada, Pierpaolo Piccioli, Alessandro Michele

di EVA DESIDERIO, Milano

Sport Tech Benessere Moda Magazine