Moda

Milano - Applausi convinti al Pac per il team stilistico interno alla fine della sfilata di Tod's, un vero inno all'eccellenza manifatturiera e allo stile italiano. E sono tanti i complimenti per Diego e Andrea Della Valle, presidente e vicepresidente del Gruppo Tod's per questi prodotti che rappresentano l'Italian Dream fatto di impeccabile naturalezza e di tanto charme. Veste prevalentemente in pelle la donna Tod's, marchio sempre più orientato ad essere l'Hermes italiano per la cura certosina dei dettagli e la ricchezza dei materiali. Sui video all'ingresso del Pac scorrono le immagini di Marcello Mastroianni e di Monica Vitti in sottoveste nera ma anche di Vincent Cassel e di Alain Delon per una Dolce Vita di ieri e di oggi sulla Costiera dell'eleganza.

"Il Calendario di Milano Moda Donna è troppo serrato - dice Diego Della Valle - e buyers e giornalisti con tutto il pubblico del fashion non riescono nemmeno a godersi la città, le mostre culturali, gli eventi. E non è giusto, bisognerà allungare il Calendario. A dicembre uscirà dalla fabbrica di Arquata Del Tronto nelle zone terremotate il primo mocassino Tod's. Non ci piacciono gli show performance né gli stilisti che catalizzano troppa attenzione. Credo sia meglio pensare a una Factory piuttosto che a una persona sola", conclude Della Valle. 

Davanti a Ivan Scalfarotto, viceministro allo sviluppo economico e alla stampa dal mondo, ecco il nuovo tailleur di pelle Tod's effetto degrado dal giallo senape al blu avio, i sandali bassi di pitone, i parka aerei color nude, i byker di cavallino indossati da modelle al top come Vittoria Ceretti. Non manca un prezioso giubbino di rettile d'oro come il divertente Yorky Gommino e la leggerissima Tod's Sella. 

di EVA DESIDERIO

Sport Tech Benessere Moda Magazine