Moda

Milano - Un abbraccio caloroso tra gli applausi quello alla fine della sfilata tra Roberto Cavalli e Paul Surridge, lo stilista inglese chiamato nel maggio scorso a disegnare il brand fondato negli anni settanta dal grande stilista fiorentino re dell'animalier. Una scena da film, simpatica e affettuosa, con Roberto entusiasta e soddisfatto degli abiti di maglia e dei tailleur salvagente disegnati in poche settimane da Paul che finora si è occupato solo di moda maschile. E invece oggi ha dimostrato di saper fare molto bene la donna, rispettoso dell'heritage del brand di proprietà del fondo Clessidra che ha per Ceo il bravo Gian Giacomo Ferraris, impegnato in una difficile ristrutturazione. Sensuale e molto glamour - come dice Surridge - la donna Cavalli, in abiti di maglia trasparenti e abbaglianti e trench color terracotta Fiorentina stampati zebrato. 

"Mi piace molto Paul perché mi ascolta - dice Roberto mano nella mano con la sua Sandra - è un ragazzo in gamba ed è bello essere rappresentati così con uno choc di cui le donne di oggi hanno bisogno". Con la benedizione del fondatore sboccia a Milano Moda Donna il nuovo stile Roberto Cavalli.

di EVA DESIDERIO

Sport Tech Benessere Moda Magazine