Basta solite tinte, è ora di cambiare colore: avete voglia di un colpo di testa per l’autunno inverno 2017/18? La nuance perfetta per voi è il pumpkin spice. Come dice il nome, è una tonalità che si abbina alle zucche, al periodo autunnale e al foliage.

TORNANO DI MODA I CAPELLI ROSSI
Dal red carpet alla quotidianità, i capelli rossi sono tornati di moda. Se non siete tra i pochi fortunati ad averli naturali, potete correre ai ripari con una semplice tinta. Attenzione però alla tonalità giusta: azzeccare una tinta rossa non è mai semplice. Si rischiano nuance troppo accese, quasi fosforescenti, o arancioni che virano al carota. Cosa dovete chiedere al vostro parrucchiere? Di farvi i Pumpkin Spice Hair: una tinta in gran voga, calda, sfumata e nei toni del rame. Il nome deriva dal pumpkin spice, un latte molto amato negli Stati Uniti, che si prepara con polpa di zucca, cannella, zenzero e noce moscata.

PUMPKIN SPICE: LA TINTA CHE STA BENE A TUTTE
Ricorda le foglie d'autunno ed esalta sia le pelli chiare e diafane che quelle più mediterranee. Il segreto è uno solo: mantenere una base naturale e distribuire il colore sulle lunghezza con riflessi che vanno dal rame al biondo, fino a giungere al tiziano, grazie a shatush e balayage. Il colore sarà così completamente personalizzato e avrà un effetto vibrante e mosso, come se i riflessi fossero creati dal sole.

Leggi anche:
- Pioggia e capelli: come evitare un disastro?
- Tinta per capelli a casa: gli errori più comuni
- L'avena, un'alleata per la bellezza dei capelli