Semplice e leggero, il trucco da spiaggia non deve sciogliersi con il caldo o colare al primo bagno, trasformandoci in antiestetici panda. Truccarsi per andare al mare, se proprio non riuscite a rinunciare al make up, va fatto con alcuni accorgimenti.

FONDOTINTA: SÌ O NO?
Perché resista alla spiaggia, il fondotinta non deve soltanto essere un prodotto specifico, ma anche contenere un filtro protettivo che ci faccia evitare scottature o eritemi. Scegliete formule a base di silicone che non colano: evitate fondotinta eccessivamente pesanti, prediligendo prodotti fluidi, e anche terre o cipria: lasciamo che la pelle accolga i raggi e si abbronzi. Un colorito dorato è il primo passo per un viso più bello e riposato.

OMBRETTO, ROSSETTO E SMALTO
L’ombretto sarebbe meglio evitarlo: il rischio che si sciolga con il sudore è alto. Se però necessitate di un tocco in più, puntate su una crema a lunga tenuta. Il mascara deve essere naturalmente water resistant. Evitate le matite o l’eyeliner, che appesantiscono l’occhio e sono più adatte al periodo invernale. Scegliete poi un rossetto nutriente e protettivo, che renda le labbra idratate e morbide, schermate dal sole. Via libera allo smalto, sia sulle mani che sui piedi, nei colori più glam dell’estate.

Leggi anche:
- Smalti glam per l’estate
- Flat waves: la tendenza capelli per l’estate
- Gli alimenti per la perfetta abbronzatura