Musica, danza, teatro e molto altro: La Batie, il festival multiculturale di Ginevra, è uno degli appuntamenti più interessanti cui partecipare all'inizio di settembre e mescola con sapienza artisti emergenti e nomi di grido. Ecco tutti i dettagli per capire di cosa si tratta.

DOVE E QUANDO
Giunto alla sua quarantunesima edizione, La Batie 2017 inizia venerdì 1 settembre e termina due settimane più tardi, cioè sabato 16. Il festival si svolge a Ginevra e, come ormai è tradizione, i vari eventi si terranno in alcuni luoghi iconici della città, ma anche in location insolite come i musei, gli auditorium universitari e alcuni spazi pubblici.

IL PROGRAMMA
Come sottolineano orgogliosamente gli organizzatori della kermesse, il programma prevede una quarantina di eventi pensati "per i curiosi, i melomani, gli amanti della danza, i gaudenti, i neofiti, i teatranti. In poche parole, per un pubblico affamato d'arte". Tra le chicche da non perdere, ci sono le celebrazioni del ventennale della compagnia teatrale L'Alakran, il concerto della musicista folk Joan Shelley, quello dell'ex Velvet Underground John Cale e infine quello del DJ techno e house Moritz von Oswald. Tutti i dettagli si trovano sul sito ufficiale di La Batie 2017.

PER FARSI UN'IDEA: JONN CALE CANTA "HALLELUJAH"


Leggi anche:
- Il festival del circo di Praga
- Notte di San Lorenzo e non solo. Dove vedere le stelle
- Sponz Fest 2017, il festival di Vinicio Capossela