Durante le vacanze abbiamo scattato decine di foto cui siamo affezionati? Il rischio più grande è allora di perderle: per evitarlo basta utilizzare i servizi di cloud, dove è possibile creare un account gratuito. Così avremo a disposizione un quantitativo limitato di spazio, da organizzare come meglio crediamo e accessibile dappertutto (ogni immagine viene infatti salvata online). Ecco alcuni validi fornitori.

DROPBOX
Con un’app utilizzabile da mobile e da impostare anche sul proprio computer, potrete salvare 2GB di foto (lo spazio a disposizione si può aumentare previo pagamento), da condividere con i vostri amici: l'account è indatti accessibile a più persone attraverso l’invio di un semplice link. L'ideale se si vogliono scambiare gli scatti delle vacanze.

ICLOUD
Utilizzabile solo da chi ha un dispositivo Apple, mette gratuitamente a disposizione 5GB di spazio, dove salvare dati, immagini, contatti e tutto ciò che serve. Si può configurare un backup automatico delle foto, direttamente dal proprio smartphone. Se si vuole più spazio si può acquistarlo a pagamento.

GOOGLE DRIVE

Il cloud di Google si utilizza se si è utenti Gmail. Avrete addirittura 15GB disponibili gratuitamente. Le cartelle create sono sempre condivisibili con altri utenti e accessibili da app o da web, ovunque ci si trovi.

ONEDRIVE
Anche Microsoft propone per chi usa Windows (ma oggi disponibile anche per Android e iOS) uno spazio da 5GB. Potrete creare album e mettere in ordine gli scatti delle vacanze così da ritrovarli in un attimo.

Leggi anche:
- BlackTail, il cocktail bar di New York invidiato da tutti
- Tallinn, patria della nuova cucina nordica
- Melbourne è la città più vivibile al mondo