La ristrutturazione di questo attico panoramico ha richiesto un restyling “materico” e formale piuttosto che un vero e proprio stravolgimento in termini di lay out, nonostante ci sia stata un’ottimizzazione nella fruizione degli spazi.

L’ampio e luminoso open space gioca sui toni del tortora con l’aggiunta di svariate sfumature del giallo, messe ancora più in evidenza dalla carta da parati posata ad angolo visivo sulle pareti del soggiorno. Il giallo lo ritroviamo nelle sedie del tavolo da pranzo così come nel divano.

La cucina è stata allargata e grazie alle vetrate satinate a tutta altezza, contribuisce ad aumentare la luce naturale all’interno dell’open space. Le librerie, disegnate su misura, sono state realizzate tramite ricercate opere di falegnameria, unendo il legno al ferro naturale cerato. Stessi richiami industrial ricorrono nella scelta dei materiali della cucina e nelle mensole in lamiera presso-piegata.

Lo studio e la camera da letto sono entrambe caratterizzate da un look più informale con arredi che prediligono il colore verde bottiglia mescolato sempre ai toni del tortora.