Milano, 5 ottobre 2017 - La città di Morro d'Oro, in provincia di Teramo, torna con un appuntamento che vuole essere una grande rievocazione storica della vendemmia: giocando con il suo nome e con i termini legati al mondo del vino, ecco che nasce Mosto D'oro, una grande festa dell'uva che nella sua edizione del 2017 si terrà nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 ottobre, con tanti appuntamenti per grandi e piccini.

Si comincia sabato 7 ottobre alle ore 15.30 con la pigiatura dell'uva a piedi scalzi per bambini e un laboratorio di pittura con il vino in piazza Duca degli Abruzzi, si continua alle 17.30 con il Convegno-dibattito “Il Montepulciano d’Abruzzo e le sfide del mercato” presso la Sala Consiliare del Comune di Morro D’Oro, alle 18 con la Galleria degli artigiani lungo le vie del borgo con mercatino di artigiani locali e alle 18.30 con “Aperitivo e calici a km0” e “Live Music” in Piazza Duca degli Abruzzi.

Domenica 8 ottobre alle 10 “Vendemmia e sdjuno in vigna” presso il vigneto della Tenuta Cerulli Spinozzi a Canzano e “Trekking degli Acquaviva” con partenza dall’Abbazia di Santa Maria di Propezzano. Alle 12.30 “Aperitivo e calici a km0” in Piazza Duca degli Abruzzi, alle 15 pigiatura dell'uva a piedi scaldi e dalle ore 18 “Aperitivo e calici a km0” e “Live Music” in Piazza Duca degli Abruzzi e nuovamente "Galleria degli artigiani".

L'iniziativa è a cura di Comune di Morro d’Oro, Comitato parrocchiale Morro d’Oro, Pro Loco di Morro d’Oro, Cooperativa Virate, Itaca, Valle delle Abbazie.