La data di venerdì 8 dicembre è evidenziata da tempo nelle agende di coloro, e sono moltissimi, che hanno amato la serie TV 'The Crown': in quel giorno, infatti, Netflix pubblicherà le puntate che compongono l'attesissima seconda stagione. È insomma giunto il momento di fare il punto della situazione, in modo da arrivare preparati all'appuntamento.

THE CROWN, STAGIONE 2: COS'È

Creata dallo sceneggiatore e drammaturgo inglese Peter Morgan, 'The Crown' è una serie che ambisce a documentare la vita della regina Elisabetta II dal matrimonio con il principe Filippo, nel 1947, sino ai giorni nostri. L'intenzione è di realizzare sei stagioni in tutto e di cambiare gli attori protagonisti ogni due, in modo da rendere conto dell'invecchiamento dei personaggi. La prima stagione ha raccontato gli eventi accaduti dal 1947 sino al 1955, dunque quelli relativi alla prima parte del regno di Elisabetta II; la seconda stagione inizia con la crisi del Canale si Suez (1956) e prosegue sino all'anno 1963, quando in seguito a uno scandalo politico il primo ministro Harold Macmillan è costretto a dimettersi.

LA TRAMA, A GRANDI LINEE
Oltre a puntare i riflettori sulla vita pubblica della corona e del governo britannici, la seconda stagione di 'The Crown' si concentrerà anche su questioni di carattere più ampio. Prima fra tutte quella relativa al ruolo e al significato della monarchia, in un periodo storico di grandi cambiamenti sociali (che rischiano di farla sembrare fuori dal tempo) e con gli scandali procurati dal principe Filippo che non aiutano a farne quell'istituzione salda che dovrebbe essere.

THE CROWN 2, IL TRAILER


PREMI COME SE PIOVESSE
La prima stagione di 'The Crown' ha raccolto consensi entusiasti da parte del pubblico e della critica: hanno convinto in modo particolare le interpretazioni di Claire Foy (Elisabetta II) e di John Lithgow (Winston Churchill), ma anche la regia e l'accuratezza della ricostruzione storica, sia in termini di sceneggiatura che in termini di scenografie e costumi. 'The Crown' ha procurato a Claire Foy e John Lithgow i premi come migliore attrice e migliore attore della Screen Actors Guild, mentre agli Emmy 2017 ha vinto i riconoscimenti per la migliore serie drammatica, la migliore regia e la migliore sceneggiatura.

L'EVOLUZIONE DI THE CROWN


DUE PAROLE SU PETER MORGAN
Londinese classe 1963, Peter Morgan è il creatore di 'The Crown' e lo sceneggiatore di tutti gli episodi di questa serie TV. Oltre ad essa, è famoso soprattutto per aver scritto i film 'The Queen – La regina' (2006) e 'Frost/Nixon – Il duello' (2008), entrambi candidati all'Oscar per la migliore sceneggiatura. Tra gli altri suoi lavori si ricordano i film 'L'altra donna del re' (sulla rivalità tra Anna e Maria Bolena alla corte di Enrico VIII), 'Rush' (sulla rivalità tra i piloti di Formula 1 James Hunt e Niki Lauda) e 'L'ultimo re di Scozia' (sulla dittatura dell'ugandese Idi Amin negli anni Settanta).

PER COMPLETEZZA, IL TRAILER IN INGLESE


THE CROWN 2: LA PROGRAMMAZIONE
La seconda stagione della serie TV 'The Crown' è composta da dieci episodi di circa un'ora l'uno di durata. Come da tradizione, Netflix li pubblica venerdì 8 dicembre tutti in un colpo solo, lasciando agli abbonati la libertà di scegliere la modalità di visione.

Leggi anche:
- House of Cards, la stagione 6 si fa, ma senza Kevin Spacey
- Altered Carbon, la serie TV Netflix: si può vivere per sempre?
- Da Stranger Things alla vita reale, Natalia Dyer e Charlie Heaton stanno insieme davvero