Los Angeles, 11 agosto 2017 - Fu quel film a consacrarla icona sexy di Hollywood. Oggi, a distanza di 25 anni, Sharon Stone regala ai fan di Instagram un video del provino con cui si aggiudicò la parte di Catherine Trammell in Basic Instinct. Nel video la Stone, allora 34enne, recita con il regista Paul Verhoeven alcune battute della pellicola che al botteghino realizzò uno degli incassi più alti degli anni Novanta. Seduttrice, provocante, ironica: Sharon ha già fatto sue tutte le qualità di Catherine, psicologa bisessuale sospettata di omicidio. 

 

#BasicInstinct audition tape for #WaybackWednesday

Un post condiviso da Sharon Stone (@sharonstone) in data:

Per quella parte la produzione vagliò una cinquantina di attrici, tra cui Kim Basinger, Greta Scacchi, Meg Ryan, Demi Moore, Julia Roberts. Tutte rifiutarono per l'eccessiva carica erotica di alcune scene (cult quella dell'interrogatorio in cui Catherine risponde alle domande dei poliziotti, accavallando le gambe e mostrandosi senza biancheria intima). Toccò alla Stone, che affiancò così sul set Michael Douglas, nei panni del detective Nick Curran: grazie a quel ruolo l'attrice, all'epoca semi-sconosciuta, conquistò i riflettori del cinema internazionale.