Nel corso della sua carriera, Quentin Tarantino non si è mai occupato direttamente di franchise. Ora però le cose potrebbero cambiare: secondo indiscrezioni di corridoio avrebbe proposto un'idea per un film di 'Star Trek' a Paramount Pictures e a J. J. Abrams.

QUENTIN TARANTINO E STAR TREK

A prima vista la notizia potrebbe sembrare balzana, ma in realtà lo è solo fino a un certo punto: Quentin Tarantino non ha mai fatto mistero di apprezzare la saga che va ”là dove nessun uomo è mai giunto prima”. E per quanto il capitolo di un franchise gli consenta una minore libertà di movimento, come sceneggiatore e regista, in passato aveva proposto un'idea anche ai produttori di James Bond. Con una differenza importante, oggi: la saga cinematografica di 'Star Trek' fatica a ingranare come si deve, mentre all'epoca Bond era già entrato nella nuova fase, quella con Daniel Craig protagonista, e aveva meno bisogno di un nome altisonante che ne risollevasse le sorti.

COSA HA DA PROPORRE ESATTAMENTE TARANTINO?
Dire che Tarantino ha proposto un'idea per un film di 'Star Trek' significa che ha messo sul piatto uno spunto narrativo oppure un soggetto, dove cioè lo spunto narrativo è stato sviluppato in una sorta di breve riassunto dei punti salienti della trama. Si spiega così la seconda parte dell'indiscrezione: Paramount starebbe valutando l'ipotesi di mettere insieme un gruppo di autori per scrivere una sceneggiatura a partire dall'idea di Quentin Tarantino e poi sottoporgliela nella speranza che gli piaccia e che si offra di dirigerla. A coordinare i lavori di questo gruppo ci dovrebbe essere J. J. Abrams, che sta curando il reboot della saga cinematografica di 'Star Trek', quella cioè composta dai film 'Star Trek' (2009), 'Star Trek - Into Darkness' (2013) e 'Star Trek: Beyond' (2016).

IL CONDIZIONALE È D'OBBLIGO
Al momento nessuno dei diretti interessati ha confermato ufficialmente l'indiscrezione, dunque dobbiamo continuare a utilizzare il condizionale. In ogni caso, anche se la notizia fosse confermata, non è detto che si realizzi davvero un film con Tarantino come soggettista e magari anche come regista (per quanto Paramount avrebbe tutto da guadagnarci, in termini promozionali). Insomma, ci tocca frenare gli entusiasmi e attendere un po': del resto, Tarantino è al lavoro sul suo prossimo lungometraggio, quello che sfiora la storia di Charles Manson, mentre J. J. Abrams è impegnato nella preproduzione di 'Star Wars: Episodio IX' (2019).

Leggi anche:
- Il nuovo film di Tarantino non è proprio su Charles Manson
- Vi bastano altri 10 anni di Star Wars?
- He-Man, il film di cui abbiamo bisogno?