Leonardo DiCaprio vuole vestire i panni di uno dei più grandi geni della storia dell'umanità, cioè Leonardo da Vinci. Il film prenderà le mosse dalla biografia dell'artista e scienziato rinascimentale scritta da Walter Isaacson (già autore di un'altra celebre biografia, quella dedicata a Steve Jobs).

Nel nome di Leonardo. Il divo diventa Geniale - di LETIZIA CINI

LEONARDO DA VINCI
Nato nel 1452 ad Anchiano, frazione del comune di Vinci, e morto nel 1519 in Francia, per la precisione ad Amboise, Leonardo da Vinci è stato progettista, pittore, scienziato. È una delle personalità intellettuali più importanti di sempre, capace di affascinare ancora oggi per le intuizioni ingegneristiche e per i dipinti immortali (ad esempio la Gioconda e l'Ultima cena).

WALTER ISAACSON
Statunitense classe 1952, Walter Isaacson è uno dei giornalisti e scrittori più in vista del suo paese. È stato presidente e amministratore delegato di CNN e caporedattore del TIME, oltre a essere autore di alcune biografie di grande successo commerciale: innanzitutto quella dedicata al fondatore di Apple Steve Jobs, ma anche quelle su Albert Einstein, Benjamin Franklin, Henry Kissinger e appunto Leonardo da Vinci (attesa sugli scaffali delle librerie statunitensi il 17 ottobre 2017 e pubblicata da Simon & Schuster).

LEONARDO DICAPRIO
Per alcuni mesi, Paramount Pictures e Universal Pictures si sono contesi i diritti cinematografici del libro di Walter Isaacson. Alla fine l'ha spuntata Paramount, che ora può contare sull'appoggio di Appian Way (la casa di produzione di Leonardo DiCaprio) per mettere insieme i soldi necessari a finanziare la pellicola. L'attore protagonista già c'è ed è lo stesso DiCaprio: tutto il resto dev'essere ancora deciso, ma le cose potrebbero muoversi piuttosto in fretta.

Leggi anche:
- Angelina Jolie e Brad Pitt: prove di riavvicinamento
- Disney lascia Netflix e lancia il suo servizio streaming
- Netflix conquista la serie tv western dei fratelli Coen