Diventata famosissima grazie al successo di 'Wonder Woman', la 32enne israeliana Gal Gadot è ora una delle attrici più richieste da Hollywood. Secondo indiscrezioni di corridoio, la casa di produzione MadRiver Pictures è riuscita a scritturarla per un film intitolato 'Ruin': un revenge thriller ambientato subito dopo la fine della Seconda guerra mondiale. Al centro della vicenda c'è la caccia ad alcuni nazisti delle SS.

GAL GADOT IN CACCIA DI NAZISTI
La sceneggiatura, scritta da Matthew K. Firpo e Ryan Firpo racconta una storia che si svolge tra le rovine (da qui il titolo) della Germania post bellica. Il protagonista è un ex capitano nazista che si aggira in incognito nel paese, determinato a espiare le proprie colpe dando la caccia ad alcuni membri delle SS. In particolare, il suo obiettivo sono i sopravvissuti della squadra della morte che un tempo ha comandato. Gal Gadot non è ovviamente l'interprete del capitano in questione, e non è chiaro quale ruolo svolga all'interno della trama. È però praticamente scontato che in qualche modo aiuterà il protagonista nella sua missione.

CHI DIRIGE RUIN E GUANDO LO VEDREMO
'Ruin' è diretto dall'australiano Justin Kurzel, che dopo l'esordio di 'Snowtown' (2011) ha fatto il salto verso il “cinema con attori famosi” dirigendo Michael Fassbender e Marion Cotillard, prima nell'adattamento da Shakespeare 'Macbeth' (2015) e poi nell'adattamento del videogame 'Assassin's Creed' (2016). Il suo prossimo progetto, che è appunto 'Ruin', ancora non ha una data ufficiale di uscita nelle sale, ma l'intenzione è di girarlo nei primi mesi del 2018, prima che Gal Gadot sia impegnata sul set del sequel di 'Wonder Woman'. Questo significa che potremmo vedere 'Ruin' nell'autunno/inverno del 2018. Per quanto riguarda invece Gal Gadot, la vedremo presto su grande schermo, grazie al film 'Justice League'.

Leggi anche:
- Justice League: cosa suggerisce il nuovo trailer
- L'Islanda, il karaoke e il video geniale per invitare i turisti
- Mindhunter: ecco la serie TV di Netflix sui serial killer