Roma, 25 settembre 2017 - Dagli zombie ai medici, passando per i supereroi. “Sarà come andare al cinema ogni sera stando comodamente seduti sul divano di casa” dichiara Alessandro Saba, vicepresident di Fox Networks Group Italia, riferendosi alla nuova stagione televisiva. Sul piccolo schermo, infatti, arriveranno tante star del grande schermo. Un nome su tutti: Ron Howard. Il regista premio Oscar, che non recita in una serie tv dai tempi di “Happy Days” è la guest star della seconda stagione di “This is us”, in onda su Fox Life dal 23 ottobre.

Tra gli ospiti della serie, incentrata sulle vicende della famiglia Pearson, anche il divo di Hollywood Sylvester Stallone. “Questa serie, molto emotiva e record d’ascolti in America, sarà uno dei punti di forza del canale Fox Life insieme alla storica Grey’s Anatomy che avrà uno spin-off incentrato sulle vicende dei vigili del fuoco di Seattle. La serie andrà in onda in primavera” dice Saba che conferma che tutte le produzioni in corso di Shonda Rhimes resteranno in casa Fox anche se lei è passata a Netflix.

Sul canale Fox, invece, i titoli forti sono i due Marvel “Inhumans” (dall’11 ottobre) e “The Gifted” (dal 18 ottobre). “Ad aprile andrà in onda la prima produzione originale europea del gruppo Fox, dal titolo “Deep State”, una spy story con l’attore Mark Strong” annuncia Saba. Inoltre, torna la serie “Walking dead” (23 ottobre), giunta all’ottava stagione che festeggerà il traguardo dei 100 episodi. Su Fox Crime l’attesa è tutta per “L’assassinio di Gianni Versace”, il secondo capitolo di American Crime Story (dopo il caso O.J. Simpson dell’anno scorso). “Un cast stellare per una serie molto attesa in Italia visto l’argomento trattato: andrà in onda a febbraio” conclude Saba.