Un team internazionale di ricercatori sta mettendo a punto una "colla" capace di sigillare le ferite nel giro di un minuto, senza bisogno di punti di sutura. Può servire per riparare indistintamente lesioni superficiali o che interessano organi interni.

QUAL È LA RICETTA

L'ingrediente base è una proteina ibrida chiamata MeTro (dall'inglese methacryloyl-substituted tropoelastin), che fornisce alla colla elasticità e proprietà adesive. Una volta spruzzato sulla ferita, il materiale si solidifica formando un gel che favorisce la guarigione del tessuto.

NIENTE PUNTI, STERI STRIP O GRAFFETTE
Lo studio pubblicato Science Translational Medicine evidenzia che la colla è in grado di sigillare le ferite nel giro di 60 secondi, senza interferire con il naturale processo di guarigione della zona interessata. I test sono stati condotti per ora solo sugli animali, ma i risultati appaiono incoraggianti in vista di una futura sperimentazione sull'organismo umano.

COLLA SALVAVITA
L'applicazione del gel viene fatta seguire da un rapido trattamento a base di raggi UV, che consente un fissaggio ancora più forte. La durata della protezione può variare da ore a mesi: il composto contiene infatti un enzima degradante, che se attivato scioglie la colla senza lasciare residui tossici. Questo aspetto è fondamentale nelle situazioni di emergenza (es. incidente stradale), quando per salvare la vita di una persona bisogna sigillare pro tempore una ferita grave, in attesa di un successivo intervento chirurgico.