Milano, 10 marzo 2017 - Niente sconti. "E' stata una gara seria". Masterchef archivia la sesta edizione con la vittoria di Valerio e già parte giovedì 16 marzo (ore 21,15 su Sky Uno) il primo spin off, Celebrity Masterchef, con i tre giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo. "Perché Carlo Cracco ha l'apertura del nuovo ristorante in Galleria a Milano - spiega Nils Hartmann, direttore produzioni originali Sky -. Ma farà le prossime due edizioni di 'Hell's Kitchen'. E' solo un arrivederci". 

Paolo Bassetti, ad di Endemol, chiarisce che "ci sono stati veri casting con prove di cucina, abbiamo cercato personaggi popolari che sapessero cucinare davvero". I tre giudici. "A Masterchef sono diventati dopo tre giorni concorrenti normali, pur portando ognuno il proprio Dna vincente". 

Vedremo il cantante Alex Britti, l’astrologo Antonio Capitani, l’attrice e produttrice Maria Grazia Cucinotta, la presentatrice Roberta Capua, l’ex Iena e conduttrice tv Elena Di Cioccio, la protagonista della serie 'I delitti del Barlume' Enrica Guidi, il giornalista, voce del tennis targato Sky Sport prestato a 'Edicola Fiore', Stefano Meloccaro, il campione mondiale di nuoto Filippo Magnini, la produttrice discografica e mattatrice dello 'Xtra Factor' Mara Maionchi, il rapper Nesli, la speaker radiofonica e conduttrice Marisa Passera e Serra Yilmaz, l’attrice turca icona del regista Ferzan Ozpetek. "Ci hanno portato piatti da ristorante stellato - si sbilancia Cannavacciuolo -, dimosrando tecnica, creatività e conoscenza di ingredienti e materia prima". 

Prima sfida la Mistery Box con l'ingrediente preferito di ogni concorrente, poi il Pressure Test con Antonio Cannavacciuolo e la prova di sfilettatura del pesce. La prima in esterna è nella mensa del Politecnico di Milano, con un menù per gli studenti. Il capobrigata è chi ha pelato più patate in dieci minuti. 

Joe Bastianich: "Io sono americano e non ne conoscevo uno. Barbieri ci ha messo tre giorni per spiegarmi cosa significa Maria Grazia Cucinotta per il maschio italiano". Sottolineano che "tutti hanno dimostrato equilibrio, spirito competitivo, il perché hanno avuto successo nella vita". Bruno Barbieri: "Di Magnini ho ammirato la calma, come se fosse un momento prima della gara. Ha cucinato benissimo, gli abbiamo chiesto se faceva quei piatti anche per Federica (Pellegrini). Siamo contnti siano tornati insieme".