Sotto i piedi degli abitanti dell'East End di Londra si nasconde un enorme ammasso di grasso, che rischia di ostruire le fogne, provocando allagamenti nelle strade del quartiere di Whitechapel. Il mostro (chiamato in gergo tecnico "fatberg") è stato scoperto durante un controllo di routine dei canali sotterranei, che ne hanno anche certificato le misure da record: la palla pesa infatti 130 tonnellate e si estende per circa 250 metri, più di qualunque altro fatberg rinvenuto in precedenza. Nel video qui sotto potete ammirare "la cosa" in tutta la sua bruttezza.


UN MURO DI SPAZZATURA
"Questo fatberg è il più grande che abbia mai visto. Si tratta davvero di un mostro ed eliminarlo è talmente difficile che ci vorranno un sacco di manodopera e macchinari", ha dichiarato Matt Rimmer, che dirigerà le operazioni di rimozione. I lavori, necessari per evitare esondazioni nelle strade, dureranno circa tre settimane e sono complicati dal fatto che la palla, la cui mole è pari a quella di venti elefanti africani, è ormai dura come il calcestruzzo. Romperla, non è insomma gioco da ragazzi.

DA DOVE ARRIVA LA PALLA DI GRASSO
In sostanza il fatberg si forma a causa dell'accumulo di grassi, oli, cibo e altri rifiuti che vengono scaricati nei lavandini. Una parte consistente del problema, ha sottolineato Rimmer, è costituito dall'uso sempre più frequente delle salviettine umidificate, che non si disintegrano in acqua, ma vengono regolarmente gettate nel gabinetto. Thames Water, la società che si occupa della manutenzione del sistema fognario londinese, ha fatto sapere che tenere sotto controllo questi rotoli di sporco costa 1 milione di sterline (1,1 milioni di euro) al mese.