La Via Emilia, da Piacenza a Rimini, è conosciuta come la Motor Valley: ci troviamo nella Patria del Motore, tutti i più grandi personaggi dell'automobilismo italiano sono nati in questa zona! Patrizio Roversi ha percorso l’intera Motor Valley a bordo della sua mitica moto Guzzi Astore, attraversando di fatto l’Emilia Romagna e fermandosi in tutte le tappe imprescindibili: quindici musei di auto e di moto d’epoca, più o meno conosciuti, meta di pellegrinaggio per gli appassionati. C’è ad esempio il Museo Panini a Modena con la sua collezione di Maserati unica al mondo, i musei-galleria dedicati ai miti internazionali della Ferrari a Maranello e della Lamborghini a Sant’Agata Bolognese, fino alla collezione Pascoli a Ravenna che celebra l’intramontabile Vespa. Dal trattore all’auto da corsa, onore al metal-mezzadro, una figura che solo in Emilia poteva prendere forma! Perché tra motori e forme di parmigiano non c'è poi tutta questa differenza: entrambi si capiscono dal rumore. E onore a una passione, quella per i motori e per le auto e le moto d'epoca, che veicola più di un grande insegnamento: la passione per il proprio lavoro, l'amore per le cose e la capacità di guardare sempre al futuro.

 

Episodi

Motor Valley: Il museo Stanguellini

Motor Valley: Il museo Panini

Motor Valley: il mito, la Ferrari

Motor Valley: Collezione Battilani

Motor Valley: Collezione Parmeggiani

Motor Valley: Collezione Righini

Motor Valley: Museo Nazionale del Motociclo

Motor Valley: Museo Nigelli

Motor Valley: Collezione Pascoli e il mito della Vespa

Motor Valley: Collezione Salsapariglia

Motor Valley: Il Museo dell'Automobile

Motor Valley: Museo Lamborghini