Patrizio scopre i prodotti tipici della zona, legati qui all'allevamento delle pecore. Un allevamento biologico, dove il pecorino viene lavorato "a latte crudo", né pastorizzato, né bollito. Senza ingredienti chimici. Oggi questo pecorino è presidio Slow Food, perché è un prodotto che rappresenta il territorio e le persone che lavorano per mantenerlo in vita.