Dal 26 al 29 ottobre appuntamento a Paestum con la ventesima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico. Il turismo archeologico, dice Syusy Blady, è fondamentale! Cos'è che andiamo a vedere viaggiando se non le rovine e le tracce di tutte le civiltà che ci hanno preceduto? E che hanno reso i luoghi quello che sono? Oltre alla "solita storia" Romana, l'archeologia è uno spunto di viaggio ricchissimo, che va in tantissime direzioni.

Tra i momenti significativi di questa edizione il premio alla scoperta archeologica dell'anno intitolato a Khaled al-Asaad, l'archeologo di Palmira che ha pagato con la vita la difesa del patrimonio archeologico siriano. Il calendario è molto fitto per tutto il weekend e prevede "ArcheoExperience" (laboratori e rievocazioni nella più grande rassegna di Archeologia Sperimentale in Italia), "ArcheoIncontri" e conferenze stampa, orientamento post diploma e post laurea "ArcheoLavoro", "ArcheoStartUp" con la presentazione di nuove imprese culturali e progetti innovativi nelle attività archeologiche, "ArcheoTeatro" con spettacoli e workshop di orientamento e formazione teatrale. E poi gli Incontri con i Protagonisti, un premio per la migliore tesi di laurea sul turismo archeologico e uno assegnato a coloro che contribuiscono alla valorizzazione del patrimonio culturale. Il tutto nella cornice unica del sito archeologico di Paestum che di per sé vale la visita: gli incontri e gli spazi espositivi si dividono tra l’area adiacente al Tempio di Cerere, il Museo Archeologico Nazionale e la Basilica Paleocristiana.

Per Syusy Blady è un appuntamento fisso, quest'anno sarà presente venerdì 27 ottobre alle 13 circa per presentare il suo docufilm storico " La Signora Matilde - Gossip dal Medioevo", assieme ai registi e autori Marco Melluso e Diego Schiavo.