Dopo una sosta presso il celeberrimo parco archeologico di Paestum, in occasione dell’annuale Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, Syusy Blady si spinge attraverso l'incantevole paesaggio del Parco nazionale del Cilento e del Vallo di Diano alla volta dell’antica città magnogreca di Elea, nota in epoca romana col nome di Velia. La storia di Elea e della sua fondazione è davvero incredibile! Fondata nella seconda metà del VI secolo a.C. da esuli Greci provenienti dalla città di Focea nell’attuale Turchia, divenne ben presto una delle località più importanti della Magna Grecia, sede della famosa scuola filosofica eleatica, nota per le idee rivoluzionarie di cui celebri esponenti furono Parmenide e Zenone. Scopriamone la storia visitando insieme l’area archeologica e i resti perfettamente conservati della cosiddetta "Porta Rosa".