Los Angeles, 7 giugno 2016  - Cher sarebbe in fin di vita. Una notizia choc, la cui particolarità però è di riproporsi ogni poco praticamente uguale: ad esempio nel dicembre del 2014 il tabloid inglese Globe parlava di una gravissima malattia al cuore: "Se Cher non riuscirà a ottenere un trapianto al cuore - affermava il Globe - morirà nel giro di tre mesi".

A lanciare l'allarme ora, ovvero due anni dopo, è Radar Online, sito specializzato in gossip per il quale addirittura la cantante - che ha da poco compiuto i 70 anni - si starebbe preparando al momento del trapasso. "Sa di avere un tempo limitato da vivere - ha detto una fonte riportata dal Radar - sta riconsiderando gli scontri del passato (tra cui quelli con i suoi figli, ndr) e sta mettendo tutto a posto in modo che a nessuno dei suoi parenti manchi qualcosa quando se ne andrà". Ad esempio, sempre secondo Radar Online, Cher avrebbe comperato case per i suoi figli, fatto regali 'sontuosi' alla sorella.
 

Secondo il sito inoltre Cher - il cui vero nome è Cherilyn Sarkisian LaPierre - sarebbe stata costretta ad annullare il suo tour 'Dressed To Kill', a causa di una infezione virale, partita dai reni e diffusasi "in tutto il suo corpo" . Ancora: l'artista alla fine degli anni 80 si sarebbe ammalata del virus di Epstein-Barr potenzialmente mortale.

Al momento nessuno ha voluto rilasciare dichiarazioni mentre lei ha postato su Instagram una foto con Hilary Clinton.