Italia News
        

Leggi il giornale         Prova GRATUITA
Scopri le nostre edizioni locali

Gossip

INCHIESTA MALASANITA'

Sbagliano cura ai figli di Dennis Quaid:
scatta la multa alla clinica delle star

Il Cedar-Sinai Hospital ha dovuto pagare 15mila dollari per una dose sbagliata di anticoagulante che stava per uccidere i figli dell'attore. L'immagine della clinica delle star ne esce incrinata

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

Los Angeles, 21 marzo 2008 - Crolla un mito della sanità statunitense. Il Cedar-Sinai Hospital, la clinica delle star, è stato multato per una dose sbagliata di anticoagulante che stava per uccidere i figli dell'attore Dennis Quaid.

 

Il dipartimento sanitario dello Stato della California ha citato "sistematiche pratiche mediche poco sicure" nell'ospedale dopo che ai figli di Quaid, Thomas Boone e Zoe Grace, è stata somministrata una dose mille volte superiore di eparina, un anticoagulante che si usa per togliere le flebo senza causare trombi. I bambini sono sopravvissuti grazie a una tempestiva terapia che ha ribaltato gli effetti dell'overdose, ma non era la prima volta che veniva commesso un errore di questo tipo.

 

La clinica ha dovuto pagare 15mila dollari, ma è l'immagine che ne esce incrinata, insieme a quella di altri 10 ospedali messi sotto accusa dal Dipartimento per violazioni che in alcuni casi hanno portato alla morte dei pazienti.










Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Cerca  su Quotidiano.net nel Web

LA FOTO DEL GIORNO

Jennifer Lopez con i suoi gemellini

Jennifer Lopez
con i suoi gemellini

La cantante e attrice americana ha dato alla luce un maschio e una femmina in un ospedale di Long Island, a New York. La rivista People ha pagato 6 milioni di dollari per un servizio ai piccoli. Jennifer, dopo il parto, sembra aver riacquistato una splendida forma