Roma, 17 febbraio 2017  - La Nuova Zelanda, più la Nuova Caledonia, sarebbero il 6 per cento emerso di un continente sommerso sotto al mare, grande 5 milioni di chilometri quadrati.
 
In un articolo pubblicato dal Geoligical Society of America's Journal i ricercatori dello studio "Zealandia: Earth's Hidden Continent", sostengono che Zealandia sia l'ottavo continente, di cui il 94 per cento di queste terre sono sommerse.

Ma perché un territorio sia riconosciuto continente devono essere soddisfatti quattro criteri: elevazione rispetto alle area limitrofe, una geologia specifica, un'area ben definita e una crosta più densa rispetto al fondale oceanico. Zealandia si sarebbe separato dall'Australia tra i 60 e 85 milioni di anni fa, e la frattura sarebbe visbile sulla costa del Queensland.