Esteri
7 dicembre 2017
Cisgiordania, scontri e feriti (LaPresse) Scontri e proteste in diverse città della Cisgiodania dopo la decisione del presidente Usa Donald Trump di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele. A Betlemme e a Al-Bireh i palestinesi hanno lanciato pietre contro le truppe israeliane che hanno risposto con gas lacrimogeni. A Ramallah i dimostranti hanno intonato cori contro Isreale e gli Stati Uniti dando fuoco alle bandiere americane e israeliane. Sarebbero circa 17 i feriti.
Sport Tech Benessere Moda Magazine