Tolosa, 10 novembre 2017 -  Paura a Tolosa, dove un individuo a bordo di un'auto si è lanciato contro un gruppo di giovani nei pressi del liceo Saint-Exupery di Blagnac, uno dei primi sobborghi della città francese. I feriti sarebbero tre studenti, di cui una ragazza molto grave. 

image

Nelle indagini della polizia giudiziaria, "si privilegia la pista del profilo psichiatrico" del colpevole, identificato come Abdellah B. Lo ha detto, a BFM-TV, il procuratore di Tolosa, Pierre-Yves Coilleau, lasciando intendere che si indaga per l'atto di uno squilibrato e non per terrorismo. L'uomo, un 28enne, era noto alla giustizia per reati di droga, "era stato condannato una decina di volte e gli era stato imposto un percorso, con obbligo di cura, che rispettava". All'agente che lo ha arrestato, senza opporre resistenza, ha detto di aver maturato la sua azione "da circa un mese", di "aver ricevuto ordini" e di "essere in missione". 

Gli studenti feriti sono tutti e tre di nazionalità cinese chiarisce il consolato di Pechino dopo annunci e smentite. Una ragazza di 23 anni è in prognosi riservata.  Gli altri due sono feriti, in maniera lieve.