Las Vegas, 2 ottobre 2017 - Un uomo ha sparato da un hotel di Las Vegas sugli spettatori di un concerto country, dall'altra parte della strada. Il bilancio delle vittime è pesante, si parla di almeno 50 morti e oltre 200 feriti.

Tanti i video pubblicati online. Un testimone ha detto che gli spari sembravano quelli di un'arma automatica. Il cecchino, che sparava dal 32esimo piano del Mandala Bay, è stato ucciso quando gli agenti hanno fatto irruzione nella sua stanza.

Nel filmati su internet i momenti di panico, la gente al concerto che si getta a terra. Per un momento gli spari sembrano fermarsi, per poi riesplodere con quella ritmica tipica delle mitragliatrici, a conferma che il kiler usava un'arma automatica.