Londra, 14 giugno 2017 - Ci sono almeno due italiani dispersi nell'incendio della Grenfell Tower di Londra. Sono Gloria Trevisan e Marco Gottardi, architetti veneti, entrambi di 27 anni. Gloria e Marco, fidanzati, vivevano al 23esimo piano del grattacielo ed erano in casa quando è scoppiato l'inferno. "Siamo stati al telefono con i ragazzi fino all'ultimo istante - ha raccontato all'Ansa Giannino Gottardi, il papà di Marco - poi ci hanno detto che l'appartamento era invaso dal fumo e le comunicazioni si sono interrotte. Speriamo solo in un miracolo".

Sempre il padre del giovane ha riferito di essere stato contattato dalla Farnesina, secondo cui i due fidanzati non risultano tra le persone ricoverate negli ospedali di Londra. Gloria è di Camposampiero (Padova), Marco di San Stino di Livenza (Venezia). Sono a Londra da 3 mesi per lavoro.

La prima a lanciare l'allarme via social era stata questa mattina una cugina di Marco, con un post su Facebook in inglese, mentre il fratello di Gloria sarebbe partito per Londra dopo aver provato a contattarla al telefono.  

I genitori di Marco avevano fatto visita al figlio e alla fidanzata lo scorso maggio, alloggiando nello stesso appartamento, dalle cui finestre si godeva una grande visuale panoramica. Secondo Giannino Gottardi, lo stabile "anche a prima vista" si presentava in buone condizioni, come rinnovato, "e non avremmo mai immaginato che potesse scatenarsi un inferno simile". Marco e Gloria erano attesi in Italia la settimana prossima, per una breve vacanza programmata e il compleanno di lui.

LONDRA_23437122_073953