Esteri

Uno scenario apocalittico quello che si è lasciato dietro il grande incendio che nella notte dell'1 gennaio ha carbonizzato ben 1400 auto in un parcheggio multipiano di Liverpool, situato nei pressi della Echo Arena. L'enormen rogo, che ha costretto molte persone a trascorrere la notte di capodanno in strada, avrebbe avuto un'origine accidentale, propagandosi da un'auto all'altra fino ad avviluppare l'intero edificio, secondo quanto riportato dalla polizia locale. Il giorno dopo, delle molte vetture parcheggiate all'interno rimangono solo inquietanti sagome carbonizzate e ricoperte di cenere. Fortunatamente non si registrano feriti o vittime.

Sport Tech Benessere Moda Magazine