Esteri

Elisabetta II e Filippo, tutto pronto per le nozze di platino. Invidiabile traguardo, quello dei 70 anni per la coppia reale britannica, che il 20 novembre del 1947, nell'Abbazia di Westminster a Londra, si unì in (sontuoso) matrimonio. Un'unione riuscita, quella tra Elisabetta di Windsor, allora 21enne, e Filippo Mountbatten, alto e biondo 26enne che della sovrana è un lontano cugino. Per sposare Elisabetta, Filippo ha rinunciato al proprio cognome, si è convertito alla religione anglicana ed è diventato cittadino britannico. In questo modo esce dalla linea di successione al trono di Grecia e Danimarca, essendo l'unico figlio maschio di un fratello del re Costantino. Per il Regno Unito, ancora stravolto dalle ferite della seconda guerra mondiale e dallo sfaldamento dell'Impero, il matrimonio tra Elisabetta e Filippo rappresentò una ripresa, una possibilità di sguardo fiducioso e pieno di ottimismo verso il futuro. La morte prematura del padre di Elisabetta, nel 1952, la rende regina, Capo della chiesa anglicana e Capo del Commonwealth, mentre a Filippo è riservato il ruolo non facile di principe consorte. Ecco una carrellata di scatti dall'album, pubblico e privato, della coppia dei record

VIDEO / L'anniversario da record festeggiato in privato

FOTO / George fa le smorfie al compleanno della regina

Sport Tech Benessere Moda Magazine