Roma, 21 agosto 2017 - Occhi puntati ai cieli degli Stati Uniti per l'eclissi totale di sole. Una data unica questo lunedì 21 agosto, per un fenomeno unico: si tratta della prima "Grande Eclissi" in 99 anni. Iniziata pochi minuti dopo le18 orario italiano, nell'arco di un'ora e mezza ha attraversato quattorcidi stati, dall'Oregon fino al South Carolina. Ad assitere allo spettacolo circa 200 milioni. Il resto del mondo ha potuto comunque osservarla in diretta streaming sul sito della Nasa e su altri siti americani, come quello del New York Times:

Eclissi totale di sole 2017, dove vederla in diretta streaming

L'ORARIO - A partire dalle 18.04 ora italiana, la luna ha fatto capolino sul sole per poi sovrapporvisi completamente. Buio totale alle 19.17, culmine alle 20.47 (la copertura massima durerà 2 minuti e 46 secondi).  Partita dalla costa pacifica dell'Oregon l'eclissi si è spostata attraversando tutto il continente per arrivare alle 22.06 di sera sulla costa atlantica della South Carolina

LIVE DAL CANALE YOUTUBE DELLA NASA

DOVE - Ma si vede in Italia? La domanda è circolata fino all'ultimo con insistenza. La risposta è netta: lo Stivale è tagliato fuori dallo spettacolo, così come il resto d'Europa (ad eccezione di Islanda, Scozia e Irlanda).  L'eclissi è visibile negli Stati Uniti e in modo totale solo in uno 'spicchio' della costa pacifica lungo 110 chilometri che attraversa oltre 10 Stati, dove si registra una presenza record di turisti arrivati per l'occasione da tutto il mondo. Picco massimo in Oregon, Idaho, Wyoming, Nebraska, Kansas, Missouri, Illinois, Kentucky, Tennessee, Georgia, North Carolina, South Carolina con le principali città interessate, da nord/ovest verso sud/est, Salem, Corvallis, Albany, John Day, Ontario, Idaho Falls, Lander, Riverton, Casper, Douglas, Scottsbluff, Alliance, North Platte, Kearney, Grand Island, Lincoln, St. Joseph, Kansas City, Independence, Columbia, Jefferson City, Carbondale, Cape Girardeau, Paducah, Madisonville, Hopkinsville, Clarksville, Nashville, Murfreesboro, Anderson, Greenville, Columbia, Sumter, Orangeburg e Charleston. Assistono al fenomeno anche in Groenlandia, in alcune zone del Canada, del Messico, a Cuba e ai Caraibi

Ecco il percorso dell'eclisse in un video esplicativo diffuso dalla Nasa. 

DIRETTA STREAMING - Gli italiani dunque resteranno con il ricordo dell' eclissi solare totale del 20 marzo 2015. Ma c'è il modo per consolarsi. La Nasa sul suo sito internet, offre la diretta streaming dell'evento sulla sua piattaforma (clicca qui) già preparata al picco di traffico. 

IN ITALIA - L'ultima eclissi visibile da ovest a Est degli Stati uniti risale all'8 giugno 1918, mentre è dal febbraio 1979 che non ne avviene una negli Usa. La prossima sarà l'8 aprile del 2024 e coinvolgerà la parte degli Usa compresa tra Maine e Texas. La prossima eclissi solare parzialmente visibile nei paesi Ue sarà il 21 giugno 2020. Ma per un’eclissi totla in Italia bisognerà aspettare il 2 agosto 2027: il fenomeno interesserà ben 5 continenti (America, Europa, Africa, Asia e Oceania). Nella fascia di totalità rientrerà in parte l'Italia del sud. L'eclissi sarà totale a Lampedusa, e del 98% in Sicilia. Nel lontano 2081 l' Italia sarà di nuovo interessata da una eclissi di sole totale che sarà invece visibile nel Nord Est.