Berlino, 21 aprile 2017 - Un reparto d'elite della polizia tedesca ha arrestato il presunto autore dell'attacco dinamitardo dell'11 aprile contro il bus del Borussia Dortmund prima della gara di Champions League contro il Monaco. Lo ha riferito la procura federale, precisando che non si trattò di terrorismo ma di un attacco per motivi economici. "La procura federale ha fatto arrestare un cittadino tedesco-russo di 28 anni, Sergej W., dagli agenti del GSG9", si legge in un comunicato della procura, in cui si aggiunge che il sospetto speculava sul calo del prezzo delle azioni in borsa del Borussia Dortmund e voleva arricchirsi attaccando il club.