Italia News
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
FOLLIA IN CANADA

Mettono in vendita la figlia su internet
"E' sana, vogliamo 10mila dollari"

La follia di una coppia canadese, emulata da due tedeschi. La neonata, di soli sette giorni, e' stata presa in custodia dai servizi sociali. Aperta un'inchiesta per traffico di esseri umani Commenta

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

VANCOUVER (CANADA), 28 MAGGIO 2008 - "E' sana e molto carina" Con questi aggettivi una coppia canadese di Vancouver ha messo in vendita la figlia di soli sette giorni per 10.000 dollari su e-bay. Lo ha riferito la polizia canadese, pochi giorni dopo che un simile caso e' emerso in Germania.
 

La neonata e' stata presa in custodia dai servizi sociali mentre e' stata aperta un'inchiesta per traffico di esseri umani e sono stati avviati colloqui con la coppia di genitori che sono tra l'altro noti alle forze dell'ordine per problemi di droga.
 

L'annuncio per la vendita della piccola era stato messo su un popolare sito di annunci commerciali appunto, Craiglist.com. La coppia aveva descritto la figlia messa in vendita come ''sana e molto carina'' aggiungendo: ''Non ce la possiamo permettere, cerchiamo per lei una buona casa, chiamate prima possibile''.
E' stata una donna a segnalare l'insolito annuncio notato sul sito e quando la polizia e' giunta nell'appartamento indicato, vi ha trovato la bambina e quattro adulti, questi hanno subito detto agli agenti che si era trattato di uno scherzo.

  • 28/05/2008 10:48
    marco
    Dopo decenni di costante allontanamento dalla centralità della Famiglia nello sviluppo di una forte e sana Nazione e, non parlo solo dell'Italia, ma di tutto il mondo occidentale, ora si raccolgono i frutti. Le politiche sociali si estendono agli omosessuali, ai single, alle coppie che egoisticamente pensano soltanto al loro edonistico piacere. E così che un figlio diventa un bene di consumo, il cui prezzo è dato dal mercato (Domanda-Offerta). Che tristezza!!
  • 28/05/2008 11:01
    gelius
    è pazzesco,non voglio dire altro...
  • 28/05/2008 13:40
    leglan@alice.it
    ecco, quando leggo queste cose mi prende lo sconforto e penso: ma che razza di futuro avrà il mondo con "persone" di questa risma...e non voglio pensare al gigantesco traffico di bambini, neonati e non, traffico che comprende le cose + turpi che si possano immaginare...Poveri bambini...
  • 28/05/2008 18:40
    stefano
    unaltro punto assegnato agli umani nella classifica delle vergogne siamo in testa neanche i coccodrilli ci raggiuncono
  • 29/05/2008 23:05
    Presidente
    Vergognoso... Questo schifoso degrado sociale è iniziato con quell'anno da dimenticare che è il '68. Oramai stiamo diventando una discarica ideologica: si deridono i sani valori e si esalta qualunque porcheria, depravazione, vizio e capriccetto (etichettandoli, magari come "libertà").
  • Sono presenti 5 commenti
 

Cerca  su Quotidiano.net nel Web

LA FOTO DEL GIORNO

ling ling, il panda gigante morto nello zoo di Tokio

E' morto Ling Ling
il panda del 'disgelo'

Il plantigrado, che soffriva di cuore, è stato stroncato da un infarto a 22 anni (paragonabili a 70 anni dell'uomo): era a Tokio dal '92. Centinaia di persone hanno pregato di fronte alla sua gabbia Commenta

LEGGI LA NOTIZIA