(ANSA) - MILANO, 10 NOV - Il consiglio di amministrazione di Mediaset ha deliberato all'unanimità di convocare l'assemblea straordinaria il prossimo 15 dicembre per la modifica dell'articolo 17 dello statuto sulle regole di nomina dello stesso Cda che finora permettevano un'ampia rappresentanza delle minoranze, dando invece ora proporzionalmente più spazio all'azionista di controllo. La proposta prevede "di individuare fra un minimo di sette e un massimo di quindici" il numero dei consiglieri, "la possibilità per Cda - si legge in una nota del Biscione - di presentare una propria lista di candidati" e la modalità di nomina del board "attraverso la previsione di un sistema a liste bloccate in luogo dell'attuale sistema dei quozienti. Più in particolare, la proposta prevede di riservare alle liste di minoranza due amministratori qualora il numero dei componenti sia compreso tra sette e undici, e tre amministratori qualora il numero dei componenti del consiglio da eleggere sia compreso tra dodici e quindici", spiega Mediaset.