(ANSA) - ROMA, 10 NOV - L'indicatore dei Consumi di Confcommercio (ICC) ha registrato ad ottobre un calo dello 0,2% rispetto a settembre e un aumento dello 0,4% su base annua. In termini di media mobile a tre mesi l'indicatore conferma la tendenza alla stabilità - osserva Confcommercio in una nota - a segnalare come le famiglie, nonostante i progressi rilevati da molti indicatori qualitativi e quantitativi, stentino ad assumere comportamenti di consumo meno prudenti. L'assenza di slancio di questa variabile, che si mantiene su livelli decisamente inferiori ai valori pre crisi, unitamente al permanere di una vasta area del disagio sociale rappresenta uno degli elementi di criticità nel valutare la ripresa in atto e le sue prospettive. Ad attenuare, parzialmente, le preoccupazioni vi è il progresso registrato ad ottobre, per il quinto mese consecutivo, dalla fiducia delle famiglie. Il permanere di questa situazione potrebbe, infatti, portare nei prossimi mesi ad un'evoluzione più dinamica dei consumi.