(ANSA) - MILANO, 17 FEB - La Borsa di Milano chiude l'ultima seduta della settimana in negativo appesantita dalle banche. Il Ftse Mib ha ceduto lo 0,4% a 19.006 punti. Lo spread tra Btp e Bund ha chiuso le negoziazioni in rialzo a 187 punti. Volano i diritti Unicredit che hanno guadagnato l'8,8% a 12,35 euro, nell'ultimo giorno utile per le negoziazioni, mentre l'ultimo giorno per il loro esercizio ai fini dell'aumento di capitale è fissato per il prossimo giovedì 23 febbraio. Il titolo ha chiuso in rialzo del 2,1% a 12,90 euro. A Piazza Affari maglia nera per Bper che cede il 3,1%. In calo anche Ubi -2% e Intesa -1,2%. Vendite anche per il settore energetico con Saipem che lascia sul terreno il 2%, Eni -1,9% e Italgas -0,3%. Male anche Fca che cede l'1,3% ed Exor -1%. In cima al listino svetta Mediaset in rialzo del 2,3%, dopo i rumor circa un accordo con Sky per la cessione di Premium. In terreno positivo anche Poste +0,7% mentre Enel e Generali guadagnano lo 0,5.