(ANSA) - ROMA, 10 NOV - Voltata la pagina delle banche venete, la Commissione d'inchiesta punta ora l'obiettivo su Mps e ,fra i componenti, si sta valutando l'ipotesi di audire anche gli ex vertici del Monte. Il calendario delle audizioni dovrebbe seguire nella fase iniziale quello delle indagini su Veneto Banca e Popolare Vicenza. Si parte così la settimana prossima con i magistrati titolari delle inchieste e le associazioni dei risparmiatori per passare poi in una seconda fase alle autorità di controllo (Banca d'Italia e Consob). Alcuni gruppi inoltre, si apprende, vorrebbero chiamare anche i funzionari del Mef, oramai azionista di maggioranza del gruppo senese. Oltre ai manager attuali della banca, c'è anche l'ipotesi che vengano convocati gli ex amministratori e presidenti come Alessandro Profumo e Giuseppe Mussari ma su questo al momento non c'è consenso.