(ANSA) - ROMA, 6 OTT - Alitalia ha inviato oggi ai sindacati, alle associazioni professionali, ai ministeri dello Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali e delle Infrastrutture e dei Trasporti una lettera in cui si richiede la proroga del trattamento di cassa integrazione straordinaria per ulteriori sei mesi, fino al 30 aprile 2018. Il prolungamento, si legge in una nota, "per proseguire sulla strada del contenimento dei costi, per rendere l'azienda quanto più possibile economicamente sostenibile, salvaguardando al contempo la piena operatività. La nuova fase della cigs dal primo novembre 2017 al 30 aprile 2018 richiesta oggi da Alitalia avrà un impatto superiore rispetto al precedente, "a causa del ridotto traffico della stagione invernale": per il personale di terra sarà applicata per un numero di giornate lavorative equivalenti a 1.230 risorse; per il personale di volo sarà applicata per un numero di giornate equivalenti a 190 piloti e 380 assistenti di volo. La cigs resterà a zero ore o a rotazione.