(ANSA) - WASHINGTON, 6 OTT - L'amministrazione Trump ribalta anche le politiche di Obama per la difesa della comunità Lgbt: l'attorney general Jeff Sessions ha emesso una direttiva in cui sollecita a fare il possibile per soddisfare chi rivendica la violazione delle proprie libertà religiose. Il provvedimento rimuove l'onere per gli obiettori religiosi di provare la sincerità delle loro convinzioni in materia di matrimonio o di altri temi per eludere le tutele per le persone della comunità Lgbt.