Roma, 6 dicembre 2017 - Cresce l'ipotesi neve sul Ponte dell'Immacolata. Le ultime previsioni meteo ribadiscono il maltempo già annunicato nei giorni scorsi e offrono qualche dettaglio in più. Tutto comincerà venerdì prossimo: una nuova ondata di maltempo in discesa direttamente dal Nord Europa raggiungerà l'Italia portando piogge, nevicate e un nuovo calo delle temperature. Insomma, l'ennesima occasione per colmare il deficit idrico che l'Italia si porta dietro dalla fine del 2016. Non tutte le regioni tuttavia saranno colpite dal maltempo: il Nord Ovest, in particolare, coinvolto dall'ultima 'sciabolata', questa volta sarà risparmiato. Le previsioni sono del meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Ferrara. Venerdì in particolare, spiega Ferrara, "sono attese piogge e rovesci sparsi su Nord Est e al Centro, più incisivi su Friuli Venezia Giulia, Toscana, poi anche Umbria e Lazio; qualche pioggia anche in Sardegna. Poco o nulla sul Nordovest salvo maggiori piogge sullo spezzino e locali nevicate sui settori alpini di confine". Sabato, precisa l'esperto, sono previsti rovesci e temporali parsi su medio versante Adriatico e al Sud, più incisivi tra Marche, Abruzzo, Molise, Gargano, nonchè bassa Campania, Calabria tirrenica, Nordest Sicilia.

Settimana bianca: 5 luoghi in cui trascorrerla

Sul sito 3bmeteo.com sottoliena che in base agli ultimi modelli "c'è la possibilità che i rovesci di neve possano a tratti spingersi fin sulla costa su Romagna e Marche entro il pomeriggio di sabato". Anche parte dell'Emilia sarebbe a rischio. Comunque evidenziano gli esperti, "previsione delicata e non definitiva". Le mappe di ilmeteo.it comunque sono sulla stessa linea.

Settimana bianca: 5 luoghi in cui trascorrerla

Domenica è prevista breve tregua, salvo qualche rovescio sul basso Tirreno, e clima ovunque freddo con forti gelate al Centronord. Dalla sera, concludono da 3bmeteo.com, si avvicinerà una nuova perturbazione al Nord, portando nuove piogge e rovesci, nevicate in montagna ma al Nord non si esclude la neve a tratti in pianura.

Anche ilmeteo.it sottolinea che è annunciato il ritorno della neve in pianura nella giornata di lunedì 11. Una nuova perturbazione atlantica scorrerà sopra l'aria fredda esistente, portando precipitazioni diffuse al Nord, nevose fino in pianura, almeno nella prima parte della giornata. Ma se al Nord nevicherà fino al piano, al Centro Sud il tempo peggiorerà gravemente con tantissima pioggia e alto rischio nubifragi su Toscana, Lazio, Umbria e Campania.