Bologna, 10 agosto 2017 - Dieci gli incarichi attualmente ricoperti. Ma ben 81 quelli lasciati alle spalle, nelle 39 aziende nelle quali, a vario titolo, risultava presente. Una costellazione societaria senza fine, quella che scandisce i 50 anni di Gianluca ‘Enjoy’ Vacchi. Una parte è descritta anche nel suo libro (Enjoy , appunto), ma il curriculum è incompleto. «Nato a Bologna il 5 agosto 1967, si è laureato in Economia e Commercio presso l’Università di Bologna nel 1993. È imprenditore e finanziere e detiene una partecipazione rilevante nel socio di controllo di Ima. In Ima ha svolto funzioni di investor relator nel periodo 1995-1997. Attualmente opera nel settore del private equity attraverso la società finanziaria First Investments S.p.A». Questa la presentazione sul sito aziendale di Ima, il colosso delle macchine automatiche sulla via Emilia il cui fatturato non conosce battute d’arresto. E in Ima Vacchi (Gianluca) è consigliere non esecutivo.

ESCLUSIVO / Vacchi balla coi debiti. Ora Banco Bpm si prende ville, barche e quote del golf

Ad oggi, però, risulta impegnato anche in mille altri settori. Come amministratore unico della First Investments, guida l’azienda impegnata in investimenti mobiliari e societari. Poi è consigliere di Sofima, la finanziaria principale azionista di Ima. Di Eleven Finanziaria, invece, Vacchi è amministratore unico e nella Boato Holding è consigliere e presidente del consiglio d’amministrazione, così come nella Boato International. Poi è amministratore unico di Lamp, impresa di noleggio imbarcazioni e yacht, detenuta al 100% da Cofiva Holding. Ed è ad anche di Gvlifestyle, la società che commercializza soprattutto abiti e i prodotti a marchio Gv.

Gianluca Vacchi: un piccolo passivo. "Contesto i tassi d'interesse"

Fin qui, gli incarichi, ma gli intrecci societari sono complessi e più vasti. La Boato Holding, con sede a Bologna, di cui Cofiva Holding detiene il 65%, possiede a sua volta l’intero capitale sociale della Boato International di Monfalcone (Gorizia) che progetta, produce e vende macchinari per la lavorazione del bitume. La First Investments, invece, detiene il 33,34% della Eleven Finanziaria di Bologna, titolare a sua volta del 21,5% del capitale sociale di Finanziaria del Vetro, società al vertice del gruppo industriale Finvetro che produce e commercializza fari per il settore automotive, oblò per lavatrici e in generale vetro pressato.

Gianluca Vacchi, D'Agostino: ha già stravinto. "Con i debiti avrà più popolarità"