Milano, 20 aprile 2017 - Ha avuto il coraggio di mostrare in pubblico, per la prima volta, la propria faccia devastata dall’acido. Ieri Gessica Notaro, 28 anni, ha calcato il palco del Maurizio Costanzo Show per raccontare la propria storia. Durante la registrazione del programma (in onda stasera su Canale 5 in seconda serata), quando il sipario si è alzato, è apparsa con la testa avvolta in un velo. Poco dopo Costanzo le ha chiesto se voleva toglierselo: «Può rimanere così se vuole», ma lei, dopo un istante di esitazione, ha deciso di levarselo: «No, preferisco toglierlo». Applausi dallo studio, dove sedevano il suo produttore Mauro Catalini e la mamma Gabriella: «Brava».
 
Il racconto di Gessica è stata molto dettagliato e coinvolgente: «Era una grande storia d’amore», ha detto più volte. «Mi ha chiesto di sposarlo e io ho accettato». Così vanno a vivere insieme con la madre di Gessica. Secondo il suo racconto, in questo modo il capoverdiano Edson Tavares aveva trovato il calore e l’affetto di una famiglia. Con lucidità, senza cedere a eccessiva commozione ma nemmeno senza lasciar trasparire odio e rancore, Gessica ha proseguito raccontando come il suo fidanzato abbia cominciato a mancarle di rispetto, offendendola e maltrattandola. A questo punto, pur dispiaciuta, Gessica si è resa conto che era meglio accantonare il matrimonio e ha cercato di convincerlo con argomenti accomodanti: «In questo momento non me la sento». La ragazza in realtà sperava che lui si rassegnasse, trovasse un’altra ragazza e si costruisse un’altra vita. Erano ormai otto mesi che le cose andavano male – è il racconto di Gessica a Costanzo – quando avviene l’aggressione: il 10 gennaio Edson, che l’attendeva sotto casa a Rimini, le lancia in faccia l’acido. Gessica ha spiegato di aver subito tre operazioni all’occhio, due nelle fasce muscolari e una al globo vero e proprio. L’atteggiamento di Gessica non è apparso disperato, né vendicativo: l’ex finalista di Miss Italia è sembrata in cerca di una rinascita. Sul palco del Costanzo Show Gessica ha poi incontrato Paola Turci, che ha attraversato un’esprienza simile quando un incidente automobilistico le sfregiò il volto, obbligandola a una serie infinita di operazioni di chirurgia plastica. Anche se la cantante, davanti a Gessica, le ha detto: «Quello che ho sofferto io è un centesimo di quello che hai sofferto tu». 
 image
È a questo punto che Costanzo ha rivolto un appello a tutti gli uomini perché capiscano che «le storie iniziano ma poi finiscono», e si è indignato quando Gessica racconta che – nonostante le sue denunce – a Eddy il gip non aveva dato la custodia cautelare come richiesto dal pm, appena pochi mesi prima dell’aggressione. La ragazza ha aggiunto che il gip ha interrogato Tavares ma non ha mai voluto ascoltare la sua versione. Per questo Costanzo ha rivolto un appello al ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che poco dopo ha chiamato in trasmissione. Il giornalista lo ha invitato ad aprire un’inchiesta sul magistrato, ma il ministro non ha potuto che rispondere che una simile iniziativa non gli compete. Orlando ha però dato appuntamento a Gessica per giovedì prossimo. Forse tanta sofferenza troverà finalmente una risposta.

VIDEO / La prima diretta Facebook di Gessica

image