Cronaca

L'hotel Rigopiano sul Gran Sasso, nel comune di Farindola in provincia di Pescara, è stato travolto da una slavina che è stata probabilmente provocata dal terremoto. La struttura è in parte distrutta e in parte sommersa dalla neve. I primi ad arrivare, a fatica, muovendosi con gli sci e le pelli di foca, sono stati gli uomini del Soccorso alpino ma sono al lavoro, tra gli altri, anche i vigili del fuoco. Le prime due persone che sono state salvate sono Giampiero Parete e Fabio Salzetta: hanno lanciato l'allarme via sms. Ma nell'hotel ci sono una trentina di dispersi e, secondo uno dei responsabili del Soccorso alpino abruzzese, "ci sono molti morti"

Sport Tech Benessere Moda Magazine