(ANSA) - CASTELLAMONTE (TORINO), 11 NOV - Il corpo senza vita di un uomo di 60 anni, Mauro Mattioda, è stato ritrovato questa mattina dai carabinieri in un'abitazione della frazione Spineto di Castellamonte. L'uomo è stato trovato con un sacchetto avvolto in testa. Sarebbe stata la sorella 64enne a ucciderlo. La donna è stata fermata. Indagini in corso da parte dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'omicidio sarebbe da ricondurre alle crisi depressive di cui soffriva la donna, 64 anni. I carabinieri, coordinati dalla procura di Ivrea, attendono l'arrivo del medico legale. Secondo una prima ricostruzione, a dare l'allarme ai carabinieri sarebbe stata un'amica della donna, che le avrebbe confessato di avere soffocato il fratello.